Marchi

Il marchio è un segno distintivo usato per contraddistinguere i beni o i servizi che vengono prodotti o messi in commercio.

Un marchio deve avere i seguenti requisiti:

  • carattere distintivo: non possono essere registrati come marchi le denominazioni generiche dei prodotti;
  • novità: il marchio non deve essere stato usato da altri per gli stessi prodotti o servizi per cui se ne richiede la registrazione;
  • liceità: il marchio non deve essere contrario alla legge, all'ordine pubblico e al buon costume.

I marchi si registrano per classi omogenee di prodotti o servizi e il loro diritto di esclusiva è tutelato limitatamente alle sole classi scelte.

Le classi previste sono 45 ed è opportuno prendere in considerazione le classi di attuale interesse e quelle di un prossimo futuro.

La protezione dura dieci anni dalla data della domanda. Il marchio può essere rinnovato indefinitivamente per periodi successivi di dieci anni, presentano domanda di rinnovo prima di ciascuna scadenza decennale.

La registrazione di un marchio può essere effettuata:

  • a livello nazionale, tramite singole domande nei vari Paesi;
  • in tutti i Paesi dell'Unione Europea con un’unica registrazione;
  • a livello internazionale con un’unica domanda valida per uno o più Paesi esteri.

Una domanda di marchio può essere estesa all’estero entro sei mesi dalla data di deposito, conservando la data di priorità del deposito iniziale.

Scaduti i sei mesi il marchio potrà comunque essere esteso all’estero, ma la domanda avrà effetto a partire dalla data di presentazione presso l’Ufficio del Paese estero designato.

Faq:

Il simbolo ® indica che il marchio è stato registrato. In attesa dell'effettiva registrazione è possibile usare il simbolo ™ (Trade Mark).

Una domanda di marchio può essere estesa all’estero entro sei mesi dal deposito, conservando la data di priorità del deposito iniziale. Trascorsi i sei mesi, il marchio potrà comunque essere depositato in altri Paesi, ma la tutela avrà effetto a partire dalla data di presentazione della relativa domanda presso l’Ufficio del Paese estero designato.

Nella maggior parte dei Paesi la protezione dura dieci anni dalla data della domanda. Il marchio può essere rinnovato indefinitivamente per periodi successivi di dieci anni, presentando domanda di rinnovo prima di ciascuna scadenza decennale.

Una ricerca di anteriorità serve per verificare se un marchio è già stato registrato ed è opportuno farla prima di investire su un nuovo marchio.

Se la grafica di un marchio subisce modifiche è sempre consigliabile valutare la versione aggiornata del marchio con il proprio consulente in proprietà industriale, per valutare se si è sufficientemente protetti o se è necessario integrare la tutela con nuovi depositi.

  • Vuoi proteggere la tua idea?

    I nostri professionisti sono a tua disposizione

    Richiedi preventivo